La tossina botulinica è una sostanza prodotta da un batterio il Clostridium Botulinum.

Il Botox (il cui nome commerciale in Italia è VISTABEX) è tossina botulinica purificata di tipo A che iniettata nei muscoli provoca il blocco della produzione di acetilcolina, sostanza che trasmette l’impulso nervoso ai muscoli.?Quindi se iniettata nei muscoli mimici del viso ne provoca una riduzione di attività contrattile attenuando così le rughe d’espressione, che sono provocate dalla contrazione di tali muscoli .

Il trattamento con il botox è indicato per l’attenuazione delle rughe d’espressione o dinamiche, cioè quelle rughe che si formano quando corrughiamo le sopracciglia, quando guardiamo in alto, quando ridiamo, non è invece indicato per le rughe statiche ovvero quelle rughe che si vedono anche in assenza di mimica facciale che invece richiedono altri trattamenti come i fillers di acido jaluronico. Altra indicazione del botox che non tutti conoscono è la riduzione dell’eccessiva sudorazione o iperidrosi delle ascelle, delle mani e dei piedi.

Non ci sono controindicazioni per l’utilizzo di questo farmaco, eccetto che per le donne in gravidanza e per quei pazienti con disturbi neuromuscolari.

Il trattamento è completamente indolore, dura circa 15 minuti e si esegue in ambulatorio. Consiste nell’iniettare piccolissime quantità di prodotto all’interno dei muscoli mimici ovvero quelli responsabili delle rughe dinamiche. L’effetto inizia ad apprezzarsi dopo 3-4 giorni, raggiunge il picco massimo dopo due settimane e dura complessivamente 6 mesi. Il trattamento è ripetibile.

Dopo il trattamento sono possibili arrossamenti nelle zone di inoculo che sparicono dopo poche ore e raramente piccoli lividi che si riassorbono dopo 24-48 ore e si possono comunque correggere con il trucco.

Il risultato, se il trattamento è praticato da un esperto, è assolutamente naturale: non si hanno volti inespressivi ma semplicemente volti dall’aspetto più fresco e rilassato.